2013-08-01

Il nuovo Interceptor di Volvo Penta rende la correzione dell'assetto dell'imbarcazione più semplice e la navigazione più sicura.



by Volvo Penta

Con l'esplicito obiettivo di progettare un sistema di correzione dell'assetto nuovo, più efficiente, solido e che aumenti la sicurezza e il comfort delle imbarcazioni da diporto, Volvo Penta ha compiuto il primo passo nelle grandi imbarcazioni per applicazioni commerciali. Il risultato è un sistema di correzione dell'assetto con un design completamente nuovo e caratteristiche esclusive.

Agevolare il compito del pilota e, allo stesso tempo, ottimizzare la sicurezza e il comfort a bordo sono obiettivi fondamentali per Volvo Penta. In questo contesto, un sistema di correzione dell'assetto della barca efficiente e facile da gestire è un elemento essenziale. Ciò consente sia ai principianti che agli esperti di rendere ogni viaggio più piacevole e meno stressante, completamente in linea con il concetto Easy Boating di Volvo Penta.

Interceptor o, semplicemente, "IS" (Interceptor System)
L'Interceptor di Volvo Penta è un impianto completamente elettrico (nessun componente idraulico) con potenti servomotori e integrato nella piattaforma elettronica di Volvo Penta, l'EVC (Electronic Vessel Control). Le lame di assetto generano un'azione di sollevamento e attrito che si traduce in movimenti dell'imbarcazione su tutti e tre gli assi a seconda della necessità. Ciò significa che l'assetto dell'imbarcazione può essere regolato in tutte le direzioni.

Massima attenzione per la sicurezza e il comfort
Il primo grande vantaggio dell'IS emerge nella fase di accelerazione e quando l'imbarcazione sta per planare. All'inizio dell'accelerazione, la prua dell'imbarcazione è più bassa rispetto alle barche con sistemi di correzione dell'assetto tradizionali. Ma non è tutto. Quando l'imbarcazione con un sistema di correzione dell'assetto tradizionale deve raggiungere 30-35 nodi per iniziare la planata, la barca dotata di IS plana già a 20-25 nodi. Nel complesso, ciò significa una visuale in avanti fortemente migliorata durante l'intera planata, ma anche una fase di accelerazione/planata con visibilità ridotta decisamente più breve.

Nelle virate strette, il miglioramento nella visibilità laterale, rispetto alle barche con sistemi di correzione dell'assetto tradizionali, è ancora più considerevole. Quando l'imbarcazione dotata di IS ha una posizione più verticale nelle virate, sia la distanza che l'area di visibilità sono notevolmente migliorate. Normalmente, la barca senza IS ha una visuale laterale di circa 30 m e un’area di visibilità di circa 300 m2, la barca con IS ha una visuale di circa 300 m e un'area di visibilità di circa 5.100 m2, una differenza molto evidente.

L'effetto che questo aspetto ha sul comfort a bordo non è difficile da immaginare. Anche quando si accelera e durante le virate strette, e a tutte le velocità, le persone a bordo possono rimanere in piedi senza rischio di cadere.

Progettato per la modalità automatica
Un altro elemento fondamentale del nuovo sistema di correzione dell'assetto è la gestione facile dell'imbarcazione. Completamente in linea con il concetto di Easy Boating, Volvo Penta si preoccupa che tutti i diportirti siano sempre a proprio agio grazie all'utilizzo dell'IS. Pertanto, è stato progettato principalmente per l'utilizzo in automatico ma, naturalmente, con la possibilità di intervento manuale.

Per utilizzare l'IS, non è necessario conoscere la teoria sul corretto assetto della barca, bensì solo quali pulsanti premere. L’Interceptor è integrato nella piattaforma EVC che lo rende estremamente facile da gestire; è sufficiente premere il pulsante di assetto assistito sul sistema di controllo del motore. In questo modo viene attivata la modalità automatica e l'assetto della barca è sempre ottimizzato grazie al sistema di controllo avanzato.

Tuttavia, se si preferisce correggere l'assetto manualmente, è sufficiente mantenere la modalità automatica e utilizzare i pulsanti di assetto in base alle proprie preferenze.

Risparmio di carburante!
Uno degli effetti principali dell'IS, e della correzione dell'assetto in generale, è la migliore efficienza nei consumi. Con l'IS in modalità automatica, l'efficienza nei consumi è sempre ottimizzata, indipendentemente dalle condizioni.

Design compatto, con cicli automatici di pulizia
L'Interceptor di Volvo Penta ha un design supercompatto. Questo aspetto aumenta la libertà dei costruttori di imbarcazioni quando si progetta una barca con l'IS. Le lame dell'Interceptor sono sempre applicate a coppie pari, due o quattro.

L'IS non richiede alcuna manutenzione. Le lame hanno una funzione autopulente, che si attiva automaticamente ogni 24 ore per ridurre al minimo la vegetazione marina. E poiché le lame dell'Interceptor sono in plastica e non trasmettono corrente, l'IS non ha bisogno di anodi protettivi che devono essere sostituiti regolarmente.

Per yacht di 40 piedi e più grandi
L'IS è principalmente indicato per grandi imbarcazioni, ad esempio yacht di 40 piedi e oltre. Può essere applicato su Volvo Penta IPS, Volvo Penta DPH con sterzo elettronico e applicazioni entrobordo Volvo Penta.

Interceptor System - High resolution image 1

Interceptor System - High resolution image 2

Per ulteriori informazioni, contattare Ann-Charlotte Emegård, telefono: +46 31 323 42 19, E-mail: ann-charlotte.emegard@volvo.com

versione stampabile